Seguici su: Contatti:

 

Menu

Mariah Carey: "Soffro di un disturbo bipolare dal 2001"

Mariah Carey: "Soffro di un disturbo bipolare dal 2001"

Dopo anni e anni vissuti nel silenzio e nella negazione Mariah Carey trova finalmente il coraggio di confessare: "Soffro di disturbo bipolare da 17 anni, ora sono in terapia". La popstar si svela sulle pagine di “People” raccontando di aver vissuto momenti difficili e bui: "Perché tenere tutto nascosto non è facile..." "Non volevo portare in giro lo stigma di una malattia che avrebbe potuto potenzialmente porre fine alla mia carriera. ... Ero così terrorizzata di perdere tutto, e così mi sono convinta che l'unico modo per affrontare il problema era non affrontarlo". Tutto è iniziato nel 2001 quando, dopo un brutto crollo psico-fisico, fu ricoverata e le fu diagnosticato il disturbo bipolare: "Non volevo crederci", racconta Mariah:"Fino a poco tempo fa ho vissuto nella negazione e nell'isolamento e nella paura costante che qualcuno mi denunciasse. Era un peso troppo pesante da portare e semplicemente non potevo più farlo ...".La popstar è attualmente in terapia per il disturbo bipolare II, che coinvolge periodi di depressione e ipomania, meno grave della mania associata alla bipolarità di tipo I, ma che può comunque causare irritabilità, insonnia e iperattività. "In realtà sto assumendo farmaci che sembrano essere abbastanza buoni. Non mi fanno sentire troppo stanca o pigra o qualcosa del genere. Trovare il giusto equilibrio è ciò che è più importante adesso".

Clienti