Seguici su: Contatti:

 

Menu

Michael Bublè, riparte dai classici: "In ʼLoveʼ cʼè tutta la mia idea di amore"

Michael Bublè, riparte dai classici: "In ʼLoveʼ cʼè tutta la mia idea di amore"

Il titolo dell'album è solo l'immagine di un cuore, che si legge "Love". Perché l'amore, ancora più che in passato, è al centro della poetica di Michael Bublè, che torna con un nuovo album (in uscita il 16 novembre) dopo lo stop forzato per i problemi di salute di suo figlio Noah. "Questo album è come una raccolta di racconti che esprime la mia teaoria sull'amore - ha detto in un incontro con la stampa italiana -. E non smetterò con la musica". Due anni difficili, complicati, durante i quali persino la possibilità di proseguire nella sua carriera di cantante è stata messa in discussione di fronte a urgenze più importanti. L'odissea del piccolo Noah si è però conclusa fortunatamente in maniera positiva e così Michael Bublè può tornare oggi a fare quello che più gli piace: l'interprete. E lo fa con una serie di classici, da "When I Fall In Love" a "My Funny Valentine" passando per "Unforgettable", che messi uno dopo l'altro racchiudono la sua idea di amore. "Non sono stato io a scegliere le canzoni, ma loro a scegliere me - dice -. La mia idea era di fare un disco composto da brevi storie che facessero emergere la mia teoria sull'amore. Tutti abbiamo periodi difficili e anche se prezzo da pagare è alto ne guadagniamo una visione del mondo diversa. In quei mesi mi sono chiesto un milione di volte che senso avesse tutto questo e c'era solo una risposta: l'amore".

Clienti